ARGE

La decorazione è eseguita interamente a mano dall'artista Anna Laura Millacci ciò rende unica ogni piccola creazione, piccole imperfezioni o differenze di colore esprimono l'artigianilità dell'oggetto.

 

Ogni pezzo può essere personalizzato col nome o con la ricorrenza, con un costo a parte.

La personalizzazione può essere richiesta indicandola nelle note dell'ordine oppure contattandoci telefonicamente.

 

cm 12x15

Oggetti Unici propone piccoli manufatti minuziosamente ricercati nella forma e nelle decorazioni ispirati all'antica mitologia greca.

 

MITOLOGIA:

Arge era un ciclope
I ciclopi erano gran conoscitori dell'arte della lavorazione del ferro e sono considerati gli aiutanti di Efesto, il dio del fuoco. Forgiavano i fulmini di Zeus e avevano la loro "bottega" all'interno dell'Etna.

 

Il ciclope è una figura nata nella mitologia greca. La sua principale peculiarità è la presenza di un solo occhio posizionato centralmente, poco sotto la fronte. Tuttavia, sebbene questa sia la caratteristica più famosa dei ciclopi, si tratta di un elemento che parrebbe essere stato aggiunto in epoche successive. Infatti, originariamente i ciclopi erano molto simili a uomini di grandi dimensioni e dotati di due occhi tondi. "Ciclope" in greco significa per l'appunto "occhio rotondo".

Uno dei primi a narrarne le gesta fu il poeta greco Esiodo che, nella sua Teogonia, ci parla dei ciclopi Bronte il "Tonante", Sterope il "Lampo" e Arge lo "Scintillante". I tre erano figli di Urano e Gea, divinità primordiali, rispettivamente personificazioni del Cielo e della Terra.

Secondo la tradizione mitologica, i ciclopi si ribellarono a Urano che quindi li confinò nel Tartaro, una voragine situata sotto terra, talmente buia e profonda che un'incudine avrebbe impiegato nove giorni e nove notti a toccarne il fondo.
Dopo la cacciata dei Ciclopi, Urano generò i titani, esseri immortali, padri degli dèi e fratelli dei ciclopi. Per vendicarsi di Urano, Gea li spinse a combattere contro il padre.

I titani, guidati da Crono, il più giovane di loro, colsero Urano nel sonno e lo evirarono. Successivamente, Crono assunse il potere di Urano e cacciò i suoi fratelli nel Tartaro, assieme ai ciclopi.

€49.00


  • Collezione:
  • ALM
  • Note:
  • Classic

Opzioni disponibili